Auto-Frames

L'oggetto che diventa soggetto

2017

Dal ‘300 gli uomini sono abituati a vedere le cornici come semplici accessori dell’arte. Strutture a contorno e supporto di dipinti e, successivamente, anche di altre espressioni artistiche: semplici contenitori. Ora, all’improvviso, con un intervento netto e determinato, Daniele Cima trasforma il contenitore in contenuto. L’oggetto diviene soggetto. Incorniciando sé stesse, le sue “cornici” perdono la loro limitata (e delimitata) funzione, scalano i gradini della gerarchia valoriale e diventano opere d’arte autonome e del tutto compiute: non più “frames”, ma “Auto-frames”. Dalla periferia dell’immagine, le cornici si trasferiscono al centro, vanno a costituirne il centro: finally the frame has become the picture. Non contengono più immagini, sono esse stesse immagini. Non sono più funzionali, sono del tutto inutili, se si considera l’arte inutile. Cima crea i suoi originali pezzi partendo da cornici pre-esistenti, ne esaspera l’aspetto ornamentale, ne seziona le superfici con il colore, disegna nuove forme, nuovi spazi e giunge a una interpretazione radicalmente nuova, a un significato diverso e imprevedibile. L’autore non usa con timidezza il colore, azzarda inusuali accostamenti cromatici, la cui estetica, tuttavia, viene governata con un rigore geometrico di matrice teutonica. Si realizza un disciplinato ordine formale cui si contrappone una sorprendente e coraggiosa fusione di codici e messaggi che si rivela portavoce di vita, di positività, di ottimismo.

Scarica il catalogo

Specifiche tecniche

Acrilico su legno

No items found.
No items found.

Altre opere

Vuoi entrare a contatto con Daniele Cima?
Compila il form