Holystars

2003

Attraverso il suo lavoro, Daniele Cima celebra e santifica le icone mediatiche contemporanee, posizionandosi come interprete di una percezione che è già presente in embrione nella coscienza collettiva. Con l'utilizzo di materiali e simbologie appartenenti sia al sacro che al profano, sottolinea gli aspetti iconologici di figure trasfigurate dal potere dei media. Un'agiologia contemporanea alimentata da un costante flusso universale di informazioni e mitizzazioni. Le star come divinità, come modelli da emulare, in un culto della personalità a cui forse è impossibile essere totalmente immuni. Le star viste dall'artista in un equilibrio delicato di ironia e celebrazione, ammirazione e derisione, apprezzamento e critica. Un'ambiguità che rimanda il giudizio finale allo spettatore. Le composizioni di Cima, rigorose e geometriche, acrobatiche e inaspettate, ambivalenti e aperte a forti reazioni emotive, sono realizzate con materiali diversi quanto le loro origini, i loro significati e le loro culture. Tessuti ed elementi decorativi sono assemblati dall'artista in pastiche volutamente incoerenti, ma che enfatizzano lucidamente i tratti distintivi di ogni idolo, cementandolo definitivamente nella sua dimensione iconica.

Scarica il catalogo

Specifiche tecniche

Tecnica mista

73x73 cm
No items found.
No items found.

Altre opere

Vuoi entrare a contatto con Daniele Cima?
Compila il form